5×1000

Dona il tuo 5 x 1000 a Oxfam Italia, inserisci la tua firma e il codice fiscale 92006700519

Dona il tuo 5x1000 a Oxfam Italia

Quest’anno dedica il cuore della tua dichiarazione, il tuo 5×1000, a chi ne ha più bisogno.

Fai un piccolo gesto d’amore, sostieni il grande impegno di Oxfam per salvare vite nelle emergenze umanitarie e per combattere fame e ingiustizia nel mondo.

Inserisci la tua firma e il codice fiscale di Oxfam: 92006700519 nello spazio dedicato alla scelta del 5×1000 e potrai:

  • salvare e ricostruire le vite nelle emergenze,
  • dare l’opportunità di crescita alle comunità locali,
  • denunciare le cause della povertà insieme a noi.

Il procedimento è molto semplice.

Basta scrivere nello spazio dedicato alla scelta del 5×1000 sul modello Redditi (ex Unico), 730 o CU il nostro codice fiscale 92006700519 e inserire la tua firma.

È un gesto che a te non costa nulla ma che ti permette di continuare a fare la differenza per tantissime persone nel mondo.

Nel 2014, per esempio, grazie a chi ha destinato il suo 5×1000 ad Oxfam Italia abbiamo raccolto 40.028,93 euro.

Il sostegno e la vicinanza di chi sostiene e ci ha sostenuto ci ha permesso di essere al fianco di tantissime donne, in contesti rurali, nella loro sfida più grande: vincere la fame.

Domande frequenti sul 5 per 1000

La legge italiana propone la possibilità per i contribuenti di scegliere la destinazione di una quota pari al 5×1000 dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) a sostegno di enti che svolgono attività socialmente rilevanti (enti di volontariato, onlus, associazioni di promozione sociale, ricerca scientifica e sanitaria e altre associazioni riconosciute), mediante la compilazione dell’apposita sezione in sede di dichiarazione dei redditi.

Chiunque fa la dichiarazione dei redditi può destinare il 5×1000 a Oxfam Italia, indicandone il codice fiscale 92006700519 nello spazio apposito.

Destinare il 5×1000 ad Oxfam Italia non ha nessuno costo per te.
Se decidi di non destinare a nessuno il 5×1000 quella parte di IRPEF verrà comunque versata allo Stato.

Il 5×1000 non sostituisce ma si aggiunge all’8×1000. Puoi quindi decidere di donare sia l’8×1000 ad una confessione religiosa o allo Stato italiano, sia il 5×1000 ad Oxfam Italia.

Perché da 70 anni salviamo e ricostruiamo le vite nelle emergenze, realizziamo con le comunità locali progetti di sviluppo e denunciamo le cause della povertà.
Perché così puoi fare la differenza per tantissime persone nel mondo.
Perché solo insieme, uniti contro la povertà e le ingiustizie, facciamo tanto per tanti.

È possibile destinare il proprio 5×1000 a Oxfam Italia semplicemente apponendo il codice fiscale 92006700519 e la propria firma nella sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” nell’apposita casella denominata: “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” del proprio Modello 730 o Modello Redditi PF (ex Unico).

Puoi destinare il tuo 5×1000 a Oxfam Italia anche se non hai l’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi, seguendo questi semplici passaggi:

  1. Scarica la Scheda per la scelta della destinazione dell’8 per mille, del 5 per mille e del 2 per mille dell’IRPEF. Oppure compila questo stesso modulo che trovi nella Certificazione Unica rilasciata dal tuo datore di lavoro o dall’INPS.
  2. Inserisci il codice fiscale 92006700519 e la tua firma nella sezione “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF” nell’apposita casella denominata: “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”.
  3. Presenta GRATUITAMENTE il modulo compilato allo sportello di un ufficio postale o ad un intermediario (professionista, CAF, banca, ecc.) in busta chiusa con la scritta “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF”, indicando il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente.
  4. Ricordati che puoi indicare una preferenza per ciascuna sezione della scheda: 5×1000, 8×1000 e 2×1000. Una non esclude l’altra.

Modello 730:

– 7 luglio 2017: per i contribuenti che si avvalgono dell’assistenza fiscale per la compilazione e/o invio del 730 tramite:

  • Sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale diretta o tramite intermediari;
  • Caf e commercialisti e intermediari abilitati.

– 23 luglio 2017: SOLO per chi consegna direttamente e autonomamente il 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate.

Modello Redditi PF (ex Unico):

30 settembre 2017: se il modello Redditi viene trasmesso per via telematica all’Agenzia delle Entrate utilizzando i servizi on line Fisconline ed Entratel dell’Agenzia previa registrazione e con PIN, oppure, consegnando il modello tramite intermediari autorizzati.

tra il 2 maggio e il 30 giugno 2017: se il Modello Redditi viene inviato cartaceo tramite ufficio Postale. Questa possibilità è però riservata ai soli contribuenti autorizzati, ossia, per coloro che pur avendo i requisiti per utilizzare il modello 730 e non avendo un datore di lavoro o non essendo titolari di pensione, devono dichiarare redditi soggetti a tassazione separata e ad imposta sostitutiva nei quadri del modello Unico, oppure, devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti, o sono privi di un sostituto d’imposta a causa dell’interruzione del rapporto lavorativo o perché si trovano all’estero.

Importante: la data di scadenza per la consegna della dichiarazione dei redditi tramite modello Redditi, potrebbe subire proroghe, per cui è bene verificare i termini nello scadenzario aggiornato via via dall’Agenzia delle Entrate.

Oxfam Italia è Organizzazione Non Governativa riconosciuta idonea dal Ministero degli affari Esteri e della Cooperazione Internazionale fin dall’anno 2000 e in data 24 febbraio 2015 l’ente ha mantenuto il profilo fiscale di Onlus con comunicazione alla locale Direzione Regionale delle Entrate. Conseguentemente a detto profilo fiscale:

Le persone fisiche possono pertanto detrarre le erogazioni effettuate a favore della nostra associazione nei limiti e con le modalità stabilite per legge (Art. 15, comma 1.1 del DPR 917/86)

Le persone giuridiche possono dedursi le erogazioni effettuate a favore della nostra associazione nei limiti e con le modalità stabilite per legge (Art. 100 comma 2, lettera h del DPR 917/86)

In alternativa alle predette normative, la persona fisica e il soggetto IRES possono optare per il regime di deducibilità di cui all’art 14, c 1, DL 35/05, conv da L 80/05.

L’associazione attesta di possedere tutti i requisiti soggettivi ed oggettivi richiesti dalle normative citate.

Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra loro e sono applicabili solo se il versamento è effettuato tramite conto corrente postale, bonifico bancario, assegno, carta di credito (Non sono detraibili i pagamenti effettuati in contanti e la donazione del 5×1000).

Per beneficiarne è necessario conservare la ricevuta del bollettino postale, la contabile bancaria per i versamenti effettuati con bonifico, copia dell’assegno o l’estratto conto per i versamenti effettuati con RID e carta di credito.

Destinazione dei fondi per 5 per 1000

Come vengono impiegati i fondi raccolti?

 

Per ogni euro donato Oxfam spende 76 centesimi per i progetti e attività sul campo: salvare vite nelle emergenze umanitarie e combattere fame e ingiustizia nel mondo.

Per ogni euro donato Oxfam spende 76 centesimi per salvare vite e combattere fame e ingiustizia nel mondo.